Manuela e Giovanna sono le educatrici del Nido di Sartirana che accoglie bambini  dai 9 mesi ai tre anni. E’ una struttura piccola ma confortevole in cui nulla manca, neppure un bel giardino che in questo periodo è un tappeto di foglie dai colori più svariati. Ristrutturato dalla cooperativa Arcobaleno nei locali della scuola materna  intitolata a Madre Laura, fondatrice delle Suore del Sacro Cuore di Gesù di Sulbiate, ospita i bambini, le cui mamme sono seguite ed aiutate dal Cav. Cinque bambini che  racchiudono una parte di mondo per le loro provenienze diverse (America Latina,  Nord Africa, Est Europa, Sud Est asiatico, Italia) e tanti volontari presenti a turno il mattino e durante il pranzo.

Ognuno di loro ha le proprie abitudini alimentari e di vita, una propria lingua che  parla però in famiglia, perché al nido si cerca di inserirli nella nostra realtà, parlando italiano. Anche i più piccoli che ancora non sanno parlare, capiscono al volo quando Manuela o Giovanna dicono che è arrivato il momento di mangiare o quello di fare la nanna. L’intuizione è la caratteristica dei bambini in generale e di quelli di oggi in  modo particolare: un tono di voce diverso, uno sguardo o una carezza dicono molto più di tante parole.
Il momento del pranzo che ogni piccolo si porta da casa, è quello in cui Manuela, Giovanna e la volontaria di turno, sono particolarmente impegnate.
I bambini vogliono fare da soli, magari allungando il proprio cucchiaio nel piatto del vicino, perché si sa che… “la pappa del vicino è sempre più buona”.
Il momento tranquillo è quello del sonnellino pomeridiano: un silenzio quasi irreale cala ovunque, fino al risveglio. Poi tutto ricomincia con gli schiamazzi gioiosi della vita che riprende, dei giochi da strapparsi a vicenda, della piacevole confusione che si crea nelle attività di gruppo attorno al tavolo.
Dice Manuela “Non posso trovare nei miei ricordi un episodio, un evento, un aneddoto che rappresenti la mia esperienza qui. Ogni mamma è stata La mamma e ogni bambino è stato Il bambino. Ogni giorno è stato Il giorno. Nemmeno una volta sono tornata a casa da una giornata al nido esattamente uguale a quando ci ero entrata”

“I figli sono per la madre ancore della sua vita” (Sofocle).


CAV MERATE
CENTRO DI AIUTO ALLA VITA BRIANZA LECCHESE ODV

Via Don Borghi 4 - 23807 Merate LC - Tel/Fax 039-9900909 Partita IVA 94020770130